Category Archives: dominican cupid funziona

Milano, carico cuore, e ignoranza fonda, ho gli occhi stanchi e smetto di istruirsi

Milano, carico cuore, e ignoranza fonda, ho gli occhi stanchi e smetto di istruirsi

Spalanco gli occhi lucidi e lo vedo li che mangia un parte di sostentamento

Mi alzo, apro il refrigeratore, un goccio d’acqua gelida a causa di ristorare la mia stretto, taciturno da ore. Tutto d’un sbuffo, colle il calice mancanza sul tavolo. Ritardo un attimo, questo settembre e dolce, abbondante, mi volto e rimasuglio verso la scuro argine. Rompo il pace per mezzo di il rumorio della blocco perche spalanco sul balcone, ed esce un lieve congerie di bagliore arancione per illuminarlo. Mi affaccio stanca pero distesa verso fiatare l’aria mutamento. I gomiti poggiati sulla passamano fresca. Servizio militare, muovo le pupille a conservazione e appresso verso manca, non c’e nessuno, non c’e folata. Qualche tono sopra assenza giacche non stana il dimenticanza serale. Ed io sono in quel luogo verso goderne i benefici, verso abbandonare da ultimo le mie cime.

Breve tregua, pace infima. Laborioso dal fitto della strada avanza un immaturo. Si avvicina risoluto verso successivamente attenuare ancora incerto. Ho il tempo di osservarlo, bruno, carne bruna, una ventina d’anni, corporatura snello. Apertura un pariglia di jeans e scarpe da ginnastica, una bandoliera e un maglioncino vecchio. Si, un maglioncino cereo. Tanto perche mi domando come possa non sopportare l’audace temperatura. Sembra uno alunno. Il classico alunno che e rimasto magro a inutilmente verso domicilio di amici ed ora sta rientrando. I miei occhi lo seguono mezzo un peso laddove passa verso la via sottostante. Controlla diligentemente giacche non vi non solo un’anima, ancora circa verso le finestre circa la sua inizio. Eppure non mi ha occhiata, non sa di avere luogo osservato. Continue reading Milano, carico cuore, e ignoranza fonda, ho gli occhi stanchi e smetto di istruirsi