Bumble: mentre le dating app diventano social

Bumble: mentre le dating app diventano social

La dating app competitore di Tinder introduce un istruito quantita paragonabile alle Storie di Instagram (ovverosia Snapchat?)

Punteggio

  • Share on Twitter
  • Share on Facebook
  • Share on Linkedin Share on Google plus
  • Send an email
  • Content Coordinator & Writer

  • Share on Twitter
  • Share on Facebook
  • Share on Linkedin Share on Google plus –>
  • Send an email
  • Divulgato il 18/01/2017

    Partiamo dall’inizio. Mediante esordio erano le agenzie matrimoniali. Quelle cose un po’ da “sfigati” – ci perdoni la zia, lo sappiamo mezzo ha popolare lo fratello della madre e si fa in trastullarsi – giacche ci evocano nella intelligenza raccoglitori pieni di foto e frasi ad taglio, con il smanioso di parte attento an aspirare improbabili corrispondenza elettive frammezzo a i malcapitati.

    Ulteriormente le cose sono cambiate. La famigerata “democratizzazione del web” ha portato con loro anche la democratizzazione degli strumenti di indagine dell’anima gemella: dalle piattaforme online come Meetic & company, fino alle piuttosto recenti app di dating e agli user-generated…match (per mezzo di i dovuti interventi degli algoritmi del casualita, bensi pur nondimeno da noi “istruiti”).

    Swipe a conservazione oppure swipe a mancina, allora siamo noi a dover decidere. In una manata di secondi. Fra una moltitudine di persone, in supporto a sempre meno informazioni – di abituale una foto o due, e moderatamente ancora. Tinder e l’esempio oltre a noto nel panorama nuovo delle dating app, ciononostante non e il soltanto.

    Nata dall’idea di ciascuno dei founder di Badoo e ciascuno dei founder appunto di Tinder, Bumble e tra le tante app utilizzate per cercare…beh, non sempre l’anima gemella, tuttavia perlomeno persone nuove da conoscere e vedere.

    Quegli cosicche la caratterizza? La particolare concentrazione riservata a contenuti e connessioni reali: avanti il revisione a mano dell’autenticita delle rappresentazione bordo caricate dagli utenti, e ora un’ultima notizia molto social.

    Si intervallo dell’introduzione dei BumbleVID, un educato videoclip assai analogo alle Storie di Instagram (e Snapchat, evidentemente). Gli utenti insieme la ritratto fianco verificata (verso allora un elenco scarso, viste proprio le lunghe procedure di esame), potranno produrre video della durata di 10 secondi, perche scompaiono alle spalle 24 ore.

    Che funziona, precisamente? Non c’e nessun connessione per mezzo di la feature di Instagram, addirittura nell’eventualita che l’aspetto e le caratteristiche sono assai simili. Da parte di Bumble c’e addirittura l’esplicito stimolo ad ispirarsi al affermato edotto, adatto fine finalmente popolarissimo e tanto solito.

    La regolazione dei filmato avviene chiaramente nel fianco, di sbieco l’app di Bumble, dunque mezzo la loro divulgazione. Tutti quelli affinche vedranno il nostro spaccato potranno accedere di nuovo ai videoclip, e che circa Instagram sara plausibile conoscenza chi e quanti li hanno guardati. Volendo, e possibile caricare addirittura filmato pre-registrati, bensi solo qualora realizzati nelle ultime 24 ore (altra carattere che ci ricorda alcune cose?).

    Per il minuto potremo ed disegnarci circa, e si pensa in passato di attivare una serie di feature aggiuntive maniera filtri, luogo, tag.

    Attraverso dare tutto alquanto ancora social-friendly, i BumbleVID saranno indi mostrati e nella sezione delle connessioni e conversazioni, tanto da permetterci di trovare per un semplice luogo le “storie” di tutti quelli con cui abbiamo iniziato ad interagire, e anche quelle delle persone per mezzo di cui ci siamo connessi, tuttavia con le quali non abbiamo arpione incamminato una conversazione.

    E certo affinche la cambiamento social di Bumble insieme i schermo temporanei ricalca moltissimo il educato delle Storie. Aiutante la co-founder e CEO Whitney Wolfe, (ex-Tinder), l’entrata dei micro-video temporanei epoca mediante officina adesso da opportunita. Le esitazioni, ancora affinche diverso, erano dovute al incertezza di presentare dei contenuti simile personali (e visibili a tutti) con una dating app popolata principalmente da perfetti sconosciuti.

    Occasione in quanto i videoclip sono esplosi dovunque e cosicche vengono utilizzati dagli utenti in partecipare di nuovo i momenti piu impensabili del consueto (nel bene e nel colpa), sembra avere luogo stimato il secondo precisamente.

    Verso Tinder, durante tenuta, c’e in precedenza la capacita di registrare il legame al corretto profilo Instagram. Ma unitamente la ampiezza di Stories, e lecito chiedersi nell’eventualita che cosi il accidente di appianare alla rinfusa di nuovo agli utenti delle app di dating una fessura sul adatto puro. Sui social il limite fra collettivo e privato e ormai instabile – all’incirca in perennemente compromesso – tuttavia con il dating le cose rimangono attualmente un po’ differenti.

    I BumbleVID sembrano quasi certamente avere con l’aggiunta di direzione: contenuti simili nella lineamenti a quelli che postiamo sopra Instagram – conseguentemente facili da capire – ciononostante creati apposta attraverso lo aspirazione della dating app, privo di amalgamare fine diverse.

    Raramente, in realta, ci troveremo a postare contro un’app di dating gli stessi videoclip affinche di consueto postiamo riguardo a Instagram, e all’opposto. Dating e social diventano nondimeno piuttosto vicini nella lineamenti, tuttavia non e adagio giacche avvenga lo proprio nei contenuti. E forse e un abilmente.

    Aspettiamo cosicche i BumbleVID (e, mah, forse addirittura certi seguente clone del clone della feature di Snapchat) vengano notoriamente introdotti a rapido, e stiamo a sognare. Di qualche, dato che avranno evento, vedremo molti fuorche profili fake e con l’aggiunta di interazione comune anche nel dating. E dubbio un po’ ancora di fantasia e illusione nel raccontarsi agli estranei.

    La angolo social di Bumble mediante i video temporanei ricalca moltissimo il istruito delle Storie. La co-founder e CEO Whitney Wolfe, (ex-Tinder), sostiene cosicche l’entrata dei micro-video temporanei fosse sopra bacino adesso da tempo. Le esitazioni, oltre a perche diverso, erano dovute al timore di riportare dei contenuti almeno personali (e visibili a tutti) con una dating app popolata fondamentalmente da perfetti sconosciuti.

    Pero allora cosicche i video sono esplosi dovunque e che vengono utilizzati dagli utenti a causa di partecipare e i momenti con l’aggiunta di impensabili (nel abilmente e nel vizio), sembra risiedere capitato il minuto esattamente.